vita vera

Le feste.

C’è questa cosa che le feste mi stancano.
Mi stravolgono e mi sfiniscono.
Mi imbottisco di cibo. Mi imbevo di prosecco e vino.
Dormo poco e a caso. E lo so che non sono il solo.

E mi sento proprio stanco, appesantito e rallentato.
Nei movimenti e nei pensieri.

Oggi tornando a casa ho capito che ho raggiunto il limite quando, spentasi la sigaretta, come sono solito fare la prendo tra pollice e indice della mano destra, nella sinistra l’accendino pronto per riattizzarla – si, la riattizzo così, quando è corta.
Altrimenti mi brucio i peli del naso.

Oggi c’è vento, e quindi accesa la fiamma questa tira verso sinistra, lontano dal mozzicone. Sorrido. Faccio fare mezzo giro su se stessso all’accendino, e ci riprovo.

Delusione.

Ad ogni modo, buon Natale.

Standard

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>